Cosa succede se dormi poco

Cosa succede se dormi poco

Cosa succede se dormi poco

15/11/2017 11:11 0 Commenti

Abbiamo da poco spostato le lancette dell’orologio un’ora indietro e, tra il cambio dell'ora e il freddo, per molte persone riuscire a dormire tranquille è diventata un’ardua impresa.

E a farne le spese è il benessere dell’intero organismo. Infatti, il ritorno all’ora solare e l’arrivo dell’autunno comportano una diminuzione importante delle ore di luce e così, anche se la notte del cambio d’ora si può dormire un’ora più del solito, questi cambiamenti possono avere una serie di ripercussioni sulle nostre capacità psicofisiche paragonabile ad un piccolo jet-lag.

Ci si può sentire scombussolati per giorni o anche per settimane, assonnati e privi di energia. Non solo, se non si riesce a recuperare in tempi brevi una corretta routine del sonno oltre che allo sbadigliare di continuo si va incontro anche ad altri fastidiosi effetti collaterali, come:

  • Fame insaziabile

Se non si dorme a sufficienza si crea un piccolo squilibrio ormonale che causa un continuo senso di fame e, di conseguenza, un aumento di peso dovuto alla modificazione del metabolismo

  • Abbassamento delle difese immunitarie

Il sistema immunitario necessita delle giuste ore di riposo per funzionare in maniera ottimale, pertanto quando si dorme poco si ha maggiore difficoltà a debellare i virus e ci si ammala con più facilità

  • Alterazioni dell’umore

La carenza di sonno causa anche instabilità emotiva, irritabilità, nervosismo, difficoltà di concentrazione e calo dell’attenzione

  • Calo di memoria

Quando il cervello è stanco, infatti, tutte le sue funzioni vanno a rilento, inclusa quella mnemonica

  • La pelle appare spenta e opaca

Dato che la cute si rigenera durante il sonno, una sua mancanza determina un aspetto della pelle opaco, stanco e segnato da rughe.

È, quindi, fondamentale cercare di ristabilire in tempi brevi l’equilibrio interno dopo il cambio dell’ora, coricandosi ed alzandosi sempre alla stessa ora, consumando pasti leggeri, bevendo a sufficienza, praticando una regolare attività fisica e cercando di favorire il più possibile il rilassamento serale, così da facilitare l’addormentamento anticipato imposto dall’esterno.

Inoltre, per superare questo fastidioso passaggio può essere d’aiuto l’assunzione di: VALERIANA PLUS - SEDATOL GOCCE - SEDATOL CPS - MELATONINA VITI RETARD

0 Commenti
Lascia un Commento

Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)

Nome
E-Mail*
Messaggio*